Giulietta, Romeo e i motivi dell’amore

  • SCHEDA

SCHEDA

Atto unico di teatro-concerto tratto dal “Romeo e Giulietta”
con l’ ORCHESTRA DI FIATI HARMONIE diretta dal maestro Renato Perrotta
Adattamento originale e regia: Andrea Castelletti
Interpreti: Pamela Occhipinti e Alberto Castelletti

  • GALLERIA

GALLERIA

  • DICONO

DICONO

La scena, pensata per spazi alternativi a quello originario, è costituita da 22 scatoloni – archivi della memoria e delle emozioni, ma anche… custodie per gli strumenti – che, spostati a vista dagli stessi attori, ricreano ambienti interni ed esterni. Il tutto diretto con buon ritmo e in clima “neo povero” da Andrea Castelletti.

Franca Barbuggiani
(L’Adige di Verona – 13 settembre 2009)

L’allestimento, che vede in scena due soli attori nei panni dei giovani amanti, per la regia di Andrea Castelletti, ha colpito per l’originalità dell’allestimento.

Jessica Mammina
(Verona Sette – 28 agosto 2010)

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

ALTRI LAVORI

Chiudi il menu