Turandot – Catania

  • SCHEDA

SCHEDA

Luogo: Catania
Anno: 2016
Musica: Giacomo Puccini
Libretto: di Giuseppe Adami e Renato Simoni
Direttore: Antonio Pirolli
Regia, Scene e Costumi: Pier Luigi Pizzi ripresa da Massimo Gasparon

Un prezioso gioco di chiaroscuri connota le luci di Vincenzo Raponi, pronte a cedere il passo a sinistri bagliori sanguigni, di cui s’illumina la notte dorata degli enigmi.

  • GALLERIA

GALLERIA

  • DICONO

DICONO

Si deve a Pier Luigi Pizzi l’ormai proverbiale rigore del segno scenico dello spettacolo. Un prezioso gioco di chiaroscuri connota le luci di Vincenzo Raponi, pronte a cedere il passo a sinistri bagliori sanguigni, di cui s’illumina la notte dorata degli enigmi.

connessiallopera

L’allestimento dell’Associazione Arena Sferisterio, per la regia, ripresa da Massimo Gasparon, le scene e i costumi di Pier Luigi Pizzi, e illuminato dalle luci intrise di netto colorismo di Vincenzo Raponi.

operaeopera

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

ALTRI LAVORI

Chiudi il menu